sabato 22 settembre 2012

Recensione: Kayla 6982 di Karen Sandler

Buona lettura ^^


Titolo: Kayla 6982
Autore: Karen Sandler
Editore: Giunti
Collana: Y
Pagine: 496
Prezzo: 12,00€
Trama: Il pianeta Loka è stato colonizzato da un'élite di terrestri facoltosi e spregiudicati, gli unici superstiti di una Terra ormai inabitabile. Fra loro ci sono scienziati senza scrupoli che hanno creato una sub-razza di schiavi da sfruttare biecamente. Sono androidi senzienti costituiti da genoma umano e circuiti elettrici, e occupano il posto più infimo della società nel sistema di caste gerarchiche di Loka. Ma queste creature hanno un cuore, un'etica e una volontà. Sono quasi umani e, forse, troppo umani. Questa è la storia di una di loro, la quindicenne Kayla 6982 che, con l'aiuto dell'amica Mishalla, si lancia in una pericolosa avventura per scoprire le terribili verità che si nascondono dietro al mostruoso piano degli umani. Una trama sorprendente in cui si intrecciano umiliazioni, razzismo, coraggio e lealtà, ma in cui trova posto anche l'amore. Sul polveroso pianeta Loka, illuminato da due pallidi soli, sboccia la storia proibita fra un umano di alto rango, nipote di un vecchio scienziato illuminato, e la giovane Kayla.

Recensione

Sul pianeta Loka, in un futuro non determinato, la società umana è divisa in classi ben definite: in cima alla piramide troviamo i Puri, umani di alto rango molto ricchi, seguiti dai Demis, meno importanti ma comunque facenti parte di un’elite; al di sotto di essi ci sono i Puri di basso ceto, più poveri rispetto ai “cugini” importanti, e gli Impuri, la plebe per dirla diversamente. Infine troviamo gli NGM, i Non-Umani Geneticamente Modificati, esseri nati in capsula e creati grazie a DNA in parte umano e in parte animale; ogni NGM è destinato fin dalla sua creazione ad un futuro già stabilito in base alle sue capacità, a quindici anni tramite l’Investitura gli NGM vengono assegnati al lavoro che occuperà il resto dei loro giorni, fino alla loro scadenza. Kayla è una giovane NGM prossima alla tanto temuta cerimonia, se così si può definire; la sua peculiarità consiste in una forza nelle braccia straordinaria, che da sempre l’ha resa oggetto di scherno tra i suoi coetanei. Fortunatamente, Kayla viene assegnata alla cura di un anziano Puro che abita nelle vicinanze del suo distretto, un uomo che non tratta gli NGM come animali ma come persone; grazie a lui Kayla scoprirà la vera storia della sua specie, insieme ad altre terribili verità che faranno vacillare tutto ciò in cui ha sempre creduto..

Primo volume di una trilogia, Kayla 6982 ci presenta uno scenario futuristico su un pianeta non troppo ospitale, in cui la tecnologia avanzata ha un ruolo primario: l’esistenza degli stessi NGM è dovuta ad una complessa rete di circuiti collegata ad un “cervello annesso”. Chiaramente tra gli NGM e le altre classi sociali è vietato il contatto, varie dicerie parlano di pelle caduta o ossa deviate in seguito ad un semplice sfioramento delle mani; gli NGM ribelli o sospettati di ribellione incorrono in una punizione terribile: vengono resettati e riallineati, perdendo tutti i ricordi della loro vita e riducendosi ad un guscio vuoto. La prima parte del libro spiega bene le condizioni di vita sul pianeta, la distinzione in classi e il destino degli NGM; la seconda parte è decisamente più avvincente, con il complotto (di cui non vi svelo molto, tranquilli) in cui Kayla avrà un ruolo fondamentale e lo sviluppo di alcune relazioni proibite. E’ un distopico molto interessante anche se un po’ complesso, a volte i confini sottili tra le varie classi si confondono ma credo sia una cosa voluta, visto che la stessa Kayla più volte solleva il problema; purtroppo alcuni passaggi rimangono un po’ nebulosi, ci sono dei dubbi che non vengono totalmente chiariti ma spero che nei prossimi due libri l’autrice possa fare luce su tutto. Il finale è ottimo, fino alle ultime cinquanta pagine si può pensare che sia un libro autoconclusivo, ma le ultimissime pagine creano un cliffhanger per cui non si può fare a meno di desiderare di leggere il seguito.

Consigliato! :)

Fra

3 commenti:

  1. Bella recensione! Lo leggerò presto: spero che la lettura risulti agevole ;) In caso, ti chiederò info!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono a tua disposizione, nel caso fai un fischio :D

      Elimina
  2. Devo proprio decidermi ad andare a comprare questo libro, perchè non vedo l'ora di leggerlo :)

    RispondiElimina