venerdì 7 settembre 2012

Anteprima: La futura regina di Philippa Gregory

Torna in libreria Philippa Gregory con un nuovo volume della serie storica La guerra delle due rose; lo potrete trovare grazie alla Sperling dall’11 settembre :) E’ una serie che mi affascina molto, spero di poterla leggere un giorno!


Titolo: La futura regina
Autore: Philippa Gregory
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Pagine: 440
Prezzo: 19,90€
Data di uscita: 11 settembre 2012
Trama: Inghilterra, 1465. Sono gli anni della Guerra delle due Rose e il conte Richard Neville, discendente di una prestigiosa famiglia aristocratica, è uno degli uomini più influenti alla corte di re Edoardo IV. Ambiguo e assetato di potere, il conte sa di poter utilizzare per i suoi giochi politici due carte preziose: le giovani, bellissime figlie Anna e Isabella. Incurante della loro volontà e dei loro sogni, comincia ben presto a pianificarne il futuro, tessendo alleanze con chi, a corte, è - o sembra - più vicino al re. Ma le due sorelle impareranno presto a giocare per conto proprio la partita della vita, e a liberarsi dal giogo paterno. Soprattutto Anna, forte e coraggiosa, decisa a non arrendersi mai. Il destino tuttavia non fa che accanirsi contro di lei: "Ho perso mio padre in battaglia, mia sorella, mio cognato e mio nipote per mano degli sgherri della regina, e ora anche mio figlio..." Disperata, braccata dai nemici della sua famiglia, non sa dove cercare un rifugio sicuro né di chi potersi fidare completamente. Eppure quello stesso destino così crudele la porterà un giorno, trionfalmente, sul trono d'Inghilterra. Dalla penna di Philippa Gregory, una nuova drammatica storia di passioni, intrighi e lotta per il potere alla corte di Edoardo IV.

Philippa Gregory, scrittrice e giornalista radiotelevisiva si è laureata in letteratura a Edimburgo e vive con la sua famiglia nel nord dell’Inghilterra. Sperling & Kupfer ha pubblicato tutti i suoi romanzi. Da L’Altra donna del re è stato tratto un film.

I precedenti volumi della serie sono:

2 commenti:

  1. Ma i libri vanno letti in ordine o sono storie indipendenti?

    RispondiElimina