mercoledì 20 aprile 2011

Recensione: Matched di Ally Condie

Sì, avete letto bene, vi propongo la recensione di Matched!! Ringrazio tantissimo la casa editrice Fazi che mi ha dato l'opportunità di leggere questo libro STUPENDO in anteprima. Oggi mi sbilancio xD

Titolo: Matched
Autore: Ally Condie
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 356
Prezzo: 18,50
Data di uscita: 13 maggio 2011
Trama: E’ il quindici del mese e, come è consuetudine, la Società celebra i Banchetti di Abbinamento. Cassia Maria Reyes ha 17 anni ed è arrivato per lei il momento di partecipare finalmente al suo Banchetto. Curiosa di sapere chi le verrà assegnato, Cassia ripone grande fiducia nelle scelte della Società: sa che il suo sarà il compagno perfetto. Quando i Funzionari chiamano il suo nome si alza e si dirige verso lo schermo dell’Abbinamento. Pochi secondi di attesa prima di scoprire che il suo compagno è un caro amico, un ragazzo che conosce da tutta la vita, Xander. Ma non è il volto di Xander quella che compare sullo schermo di casa sua, una volta inserita la micro card in dotazione a ogni ragazzo appena abbinato. Il volto appartiene a un altro ragazzo, Ky. Cassia si trova ora a un bivio, divisa tra due scelte impossibili: tra Xander e Ky, tra un’esistenza preordinata e un percorso che nessuno ha mai avuto il coraggio di seguire. Divisa tra due vite. Una pianificata e controllata e una illegale, pericolosa ma libera. Non più un quadro dove gli unici colori siano il bianco e il nero, ma un arcobaleno di tonalità, scelte da lei e non da chi ha sempre deciso al suo posto.
Allyson Braithwaite Condie ha insegnato inglese in un liceo dello Utah e dello stato di New York. Al momento, i suoi tre bambini la tengono occupata a giocare con le macchinine e a costruire fortezze coi Lego.

Recensione

Bellissimo. Coinvolgente. Entusiasmante. Avvincente. Tutto questo è Matched.
Cassia, una ragazza come tante, una famiglia come tante, o forse no? Tutto sembra bellissimo ai suoi occhi: ha appena compiuto 17 anni e sa che il suo destino si deciderà la sera del Banchetto dell'Abbinamento. E quella sera è finalmente arrivata: finalmente Cassia conoscerà il suo Promesso. Tra lo stupore generale, scopre di essere abbinata a Xander, suo amico d'infanzia e soprattutto suo vicino di casa: è un evento molto raro, la maggior parte delle ragazze viene abbinata a ragazzi che si trovano in altre Province, ma non lei. I Funzionari, che controllano lo svolgimento del Banchetto (e delle loro vite), le consegnano una scatoletta argentata che contiene la scheda con le informazioni su Xander: generalmente queste schede servono per far conoscere le abitudini dei ragazzi, ma per Cassia è superflua, conosce Xander meglio di chiunque altro, e di questo è contenta. Probabilmente per questo motivo si decide a guardare la scheda solo il giorno seguente, e da quel momento la sua vita comincia ad uscire dai binari tracciati dalla Società: sullo schermo del portale compare per pochi istanti il volto di Ky, un altro ragazzo che lei conosce, un altro Promesso. Come è possibile? La Società non commette errori, la Società sa cosa è meglio per la popolazione: stabilisce gli abbinamenti perfetti per debellare i difetti genetici e le malattie, fornisce il cibo a seconda delle necessità di ogni individuo, accompagna per mano la loro esistenza fino al compimento dell'ottantesimo compleanno, giorno in cui si tiene il Banchetto Finale. Nessuno sopravvive oltre quell'età.
E' da questo momento che Cassia comincia a nutrire dei dubbi su tutto ciò che la circonda, sulla Società stessa, su Xander. E mentre il tempo passa, lei si avvicina a Ky e scopre la sua storia; una storia segnata dal dolore, dall'incomprensione, dalla solitudine e dalla mediocrità vissuta come ancora di salvezza. La scintilla scatta, inevitabile, e i due ragazzi si trovano a vivere un'intensa storia d'amore clandestina; ma la Società non dorme mai, sa esattamente cosa sta succedendo, e Cassia non è altro che una pedina nelle sue mani. O almeno così pensano i Funzionari...

Bellissimo, veramente non trovo parole per descrivere questo romanzo; l'ho divorato, mi è arrivato lunedì mattina e ieri sera l'ho terminato; lo stile è più che fluido, la narrazione scorre come seta tra le dita ma ti scava un sentiero nell'anima. Non mancano i colpi di scena e la suspence, per certi versi ricorda 1984 di Orwell; il successo internazionale che ha avuto se lo è decisamente meritato! Lo consiglio vivamente, la Condie farà strada..

Il secondo libro, Crossed, uscirà negli Stati Uniti l'1 novembre 2011, mentre l'uscita del terzo libro è prevista per novembre 2012; comincia l'attesa xD

Fra

1 commento:

  1. Bella recensione, bravissima! Attendiamo Matched con ansia...

    RispondiElimina