giovedì 17 marzo 2011

Have you ever read..? (1)

Rieccomi, è giunto il momento di rivelarvi una delle 2 rubriche di cui parlavo ieri :) Si tratta di Have you ever read..?, creata grazie all'unione di due menti geniali ( la mia e quella di Markus).


Have you ever read..? è stato ideato da Fra e Markus
In che cosa consiste? Niente di più semplice, una volta a settimana presenteremo un libro che abbiamo in libreria e che o non è molto famoso oppure è stato dimenticato col passare del tempo :)

Bene, iniziamo!! :)

Oggi vi presento un libro che mi ha decisamente colpito, è a mio avviso stupendo e non ha controindicazioni :D Si tratta di Guardiamarina e tenente Hornblower, Di Cecil Scott Forester.
Molti di voi purtroppo non lo conosceranno, o forse si ricorderanno del nome grazie al telefim che è stato tratto dalla trilogia (per una volta posso dire che hanno rispettato il libro nel farlo).
La storia inizia con un giovane aspirante guardiamarina, Horatio Horblower, che lentamente e NON troppo eroicamente (e forse è anche per questo che l'ho tanto amato)  riesce a scalare i vertici della Royal Navy, fino a diventare ammiraglio.  La sua storia è ambientata durante le guerre napoleoniche (a cavallo tra il Settecento e l'Ottocento) quando la Francia e la Gran Bretagna si scontravano in mare. Inoltre non tutti sanno che il personaggio di Hornblower è in parte ispirato da un ammiraglio realmente esistito, Thomas Cochrane, che ha anche ispirato la serie di Patrick O'Brian.

Mentre in lingua originale la serie consta di 11 volumi, in Italia è stata pubblicata in 3 volumoni, con i titoli:
-Guardiamarina e tenente Hornblower
-Le avventure del Capitano Hornblower
-Hornblower Commodoro e Lord

Alcuni cenni sulla vita dell'autore:

Cecil Scott Forester, pseudonimo di Cecil Louis Troughton Smith (Il Cairo, 27 agosto 1899 – Fullerton, 2 aprile 1966), è stato uno scrittore inglese che si guadagnò la fama scrivendo racconti di avventura di ambientazione militare sul mare.
I suoi lavori più noti sono gli undici libri della serie dedicata a Horatio Hornblower, riguardanti le azioni belliche navali durante l'epoca napoleonica, e La Regina d'Africa (1935), da cui fu tratto un film, realizzato nel 1951 da John Huston, e che ebbe come protagonisti Humphrey Bogart e Katherine Hepburn.
Nato al Cairo, Forester ebbe una vita complessa, inclusi parenti immaginari, un matrimonio segreto e una malattia invalidante. Fu educato presso la Alleyn's School,il Dulwich College a Dulwich, (sud di Londra) e presso il Guy's Hospital del King's College, Londra. Durante la II guerra mondiale si trasferì negli Stati Uniti, dove scrisse per la propaganda al fine di aiutare quel Paese ad entrare in guerra a fianco degli Alleati, e infine andò a risiedere a Berkeley, California. Sposò Kathleen Belcher nel 1926, ebbe due figli, e divorziò nel 1945. Il primogenito, John Forester, è stato un famoso ciclista e scrisse una biografia del padre. Nel 1947, C.S. Forester sposò segretamente una donna di nome Dorothy Foster. Soffrì di una grave forma di arteriosclerosi nell'ultima parte della sua vita.

Ve lo consiglio nella maniera più assoluta, non annoia e si legge veramente in breve tempo nonostante la mole (sono circa 600 pagine).

Che ne pensate di questa rubrica? Vi piace?? A me molto perchè dà la possibilità di riscoprire grandi autori dimenticati, a volte ingiustamente.

Fra

3 commenti:

  1. Bella idea!! :) E libro curioso

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea!! Ci voleva una rubrica che mettesse in luce libri che rischiano di rimanere sconosciuti ai più! Brave/i

    RispondiElimina
  3. Che bella idea, quella di questa rubrica! :D
    Come volevasi dimostrare, io non conosco questi libri... però sembrano molto carini, indubbiamente :)

    RispondiElimina