giovedì 18 luglio 2013

Recensione: Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas

Buona lettura ^^

Titolo: Il trono di ghiaccio
Autore: Sarah J. Maas
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 468
Prezzo: 17,00€
Trama: Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti.
Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera.
Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano.
Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno... A lei spetta il compito di estirpare l'oscura minaccia, prima che distrugga il loro mondo.

Recensione

Celaena Sardothien era una ragazza abituata al lusso e alle comodità, attenta alla moda e assidua frequentatrice del teatro; da un anno però Celaena è l’ombra di se stessa, il periodo trascorso nelle terribili miniere di sale di Endovier ha segnato il suo corpo ma non ha spezzato il suo spirito guerriero. Perciò quando all’improvviso il Principe Ereditario, Dorian, si presenta alle miniere per riportarla nella capitale, l’assassina si mostra irriverente e sprezzante; tuttavia la proposta che il principe ha in serbo per lei desta inevitabilmente il suo interesse: Celaena dovrà partecipare al torneo per diventare paladina del re e, dopo quattro anni di servizio, finalmente potrà tornare libera e lasciarsi per sempre Endovier alle spalle. L’assassina accetta convinta di riuscire a battere gli altri contendenti nonostante l’anno di mancato allenamento, ma se ladri, fuorilegge e spietati criminali non la intimoriscono lo stesso non si può dire del re, l’uomo che ha volutamente condannato Celaena alla peggiore delle pene; eppure ciò che Celaena imparerà a temere maggiormente saranno le strane sparizioni dei contendenti e alcuni segreti celati nelle profondità del castello, rimasti sepolti per centinaia di anni ma ormai pronti a riemergere in tutta la loro crudeltà..

Leggete. Questo. Libro. Se siete alla ricerca di una lettura coinvolgente, entusiasmante, da brividi e intensa Il trono di ghiaccio è il titolo che fa per voi, se invece non siete alla ricerca di qualcosa in particolare leggetelo comunque, questa è stata senza dubbio la mia migliore lettura del 2013.
Celaena è una protagonista forte, determinata, nonostante all’apparenza possa sembrare una ragazzina frivola e delicata si rivela essere una forza della natura, abile nel padroneggiare ogni tipo di arma, capace di arrampicarsi a mani nudi e di combattere corpo a corpo con avversari tre volte più massicci di lei; eppure la sua bravura come assassina nasconde un lato umano altrettanto forte, come dimostra la sua avversione alla schiavitù e il legame di profonda amicizia che nel corso della narrazione stringe con Nehemia, principessa di un popolo in procinto di essere sterminato dal re di Adalran. Seguendo lo svolgimento del torneo il lettore ha la possibilità di capire quanto l’addestramento di Celaena sia stato duro grazie anche ad alcuni episodi del passato raccontati dalla protagonista, ma soprattutto può immergersi in un mondo antico, dominato da creature demoniache e rituali proibiti; accompagnando Celaena negli oscuri passaggi celati all’interno del castello è impossibile non sentire un brivido correre lungo la schiena, grazie anche alla bravura dell’autrice nel rendere chiare e vivide le descrizioni dell’ambientazione. Oltre all’azione e alla magia poi nel romanzo troviamo anche un pizzico d’amore con il solito triangolo ma non allarmatevi, lo spazio riservato a questa componente è molto limitato e soprattutto non abbiamo a che fare con passioni incontrollabili ma con un sentimento timido, che nasce in sordina ed emerge in rarissimi momenti.
Vi do un consiglio, prima di leggere Il trono di ghiaccio leggete i quattro racconti brevi che lo precedono: sono scaricabili gratuitamente da amazon e vi permetteranno di conoscere il passato di Celaena e il motivo per cui all’inizio del libro si trova alle miniere di sale.

Assolutamente consigliato!!


Fra

3 commenti:

  1. .........La mia mente
    " Come mi alzo la mattina,
    guardo con gli occhi
    e penso...
    Mi immergo con qualcosa,
    e mi metto a ridere " !
    .
    .
    .........................Valentino

    RispondiElimina