martedì 31 maggio 2011

Novità: Dark Divine di Bree Despain

Buonasera a tutti carissimi :) Con questo post vi presento un libro, edito dalla Sperling&Kupfer, che è uscito in libreria da alcuni giorni: si tratta di Dark Divine, romanzo paranormal romance young adult che segna l'esordio di Bree Despain.
Titolo: Dark Divine
Autore: Bree Despain
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Pagine: 320
Prezzo: 17,90€
Trama: La prima volta che Grace Divine ha incontrato Daniel, con quegli occhi neri così profondi e misteriosi, non immaginava certo che tra loro sarebbe nata subito un'amicizia tenerissima, destinata a diventare qualcosa di più. Una notte, però, Daniel scompare. Quella stessa notte, Jude, il fratello di Grace, viene ritrovato sulla veranda di casa, ricoperto di sangue. Nessuno sa cosa gli sia successo, e lui si rifiuta di parlarne. Da quel momento, la vita non sarà più la stessa per Grace: Daniel, il suo Daniel, l'ha abbandonata, senza nemmeno una spiegazione, e lei non riesce a perdonarlo.
O a dimenticarsi di lui. Finché un giorno, improvvisamente, lui ricompare: sono passati tre anni, e ha qualcosa di diverso. Forse gli occhi, ancora più scuri, ancora più magnetici. Questa volta, tra lui e Grace è subito amore, un sentimento irresistibile e travolgente.
Grace non è mai stata così felice in vita sua. Non sa ancora che qualcosa di molto pericoloso minaccia il loro amore: Daniel ha un segreto, lo stesso che si cela nel buio della notte in cui Jude è stato assalito. Un segreto terribile che lei non può ignorare. Ma Grace ha già perso Daniel una volta, e ora è disposta a rinunciare a qualunque cosa, anche la più importante, per non perderlo di nuovo. Perché l'amore è sempre una scelta. A volte, quella più difficile di tutte.


Dark Divine è il primo capitolo di una trilogia, che prevede il secondo volume, The Lost Saint, in uscita nel 2011 e il volume conclusivo, The Savage Grace, previsto in America per il 27 dicembre 2011.
Insomma, dovremmo riuscire ad averli pubblicati anche qui in Italia in un periodo di tempo relativamente breve.

Voi lo avete già comprato? Io inizialmente non ero molto convinta, mi sembrava una trama già vista.. Ho letto le prime recensioni e pare che mi debba ricredere! Più che altro è bello il fatto che vengano pubblicati con così poco tempo di distacco :) Che ne pensate?
Fra

lunedì 30 maggio 2011

Il mio blog è carbon neutral, e il vostro??

Buongiorno raggi di sole! L'estate è alle porte, il sole splende in cielo e noi siamo in casa a studiare.. Come ogni anno del resto :) Avete notato che strano titolo ha il post?? Ebbene, dovete sapere che ho un animo molto ecologista, in casa obbligo i miei a fare la raccolta differenziata per ogni minima cosa e cose simili; voi mi direte: e beh?!? In effetti non dovrebbe essere una cosa speciale, tutti ormai dovrebbero fare la differenziata ma purtroppo non è così: c'è ancora molta gente che non ha interesse o tempo (chissà quanto ci vuole..) per separare la plastica dal vetro e se ne infischia allegramente. Ed è veramente una cosa triste, una mancanza di rispetto nei confronti del nostro pianeta. Poi però c'è anche chi fa dell'ecologia una causa personale: il mio modello di riferimento è Sophia Bush (l'attrice di One Tree Hill). Da anni ormai porta avanti campagne contro l'uso della plastica e partecipa ad eventi per promuovere uno stile di vita più salutare per noi e per il pianeta; grazie a lei ho scoperto l'esistenza delle borracce in alluminio vetrificato, sostitutive delle bottigliette di plastica, e di molte iniziative come la settimana o il mese senza plastica. [Per chi fosse interessato potete seguire Sophia e le sue cause su twitter].
Capite bene che quando ho visto il banner di questa iniziativa non ho potuto non partecipare :) Sapevate che Internet produce un sacco di CO2?? In questo momento tutti noi stiamo inquinando, bisogna correre ai ripari! Ci aiuta il sito Dove conviene che riprende un'iniziativa nata in Germania.


Quanta CO2 produce il mio blog? Secondo il Dr. Alexander Wissner-Gross, attivista ambientale e fisico di Harvard, un sito web produce una media di circa 0,02 g di CO2 per ogni visita. Assumendo 15.000 pagine visite al mese, questo si traduce in 3,6 kg di CO2 l’anno. Questa produzione è legata soprattutto al funzionamento dei server.
Quanta CO2 viene assorbita da un albero? Dipende da diversi fattori, ma la Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) calcola che un albero assorba ogni anno in media circa 10kg di CO2. Noi consideriamo prudentemente 5kg l’anno per ogni albero.


Un albero neutralizza le emissioni di CO2 del tuo blog, per 50 anni! Come mostra il conto sopra indicato, il tuo blog produce almeno 3,6kg di CO2 l’anno, un albero ne elimina 5 e vive in media 50 anni! Aiutandoci a piantarne uno, insomma, puoi continuare a scrivere sul tuo blog per il prossimo mezzo secolo!
Per scoprire come fare ad avere un blog CO2 - neutral vi rimando al sito Dove conviene, ci vuole veramente un attimo ma è un gesto che può fare la differenza.
Fra

Il sito Doveconviene.it raccoglie i volantini della maggior parte delle catene commerciali (Mediaworld, Unieuro, Ikea, Lidl ecc.), in modo che gli utenti possano sfogliare i volantini e confrontare le offerte in un unico luogo prima di fare acquisti.
I volantini sono divisi per categoria: elettronica, supermercati, discount, bricolage, arredamento, abbigliamento e viaggi.
Per ogni catena, oltre al volantino in validità, vengono visualizzate quali sono le filiali più vicine a casa, complete di orari di apertura; inoltre iscrivendosi al servizio di Shopping @lert si può ricevere una email di notifica  gratuita ogni volta che viene pubblicato un nuovo volantino vicino a casa, per la categoria merceologica di interesse.

sabato 28 maggio 2011

Recensione: The sky is everywhere di Jandy Nelson

Sono contenta di presentarvi la recensione di questo libro che ho potuto leggere in anteprima grazie alla casa editrice Fazi :)
Titolo: The sky is everywhere Autore: Jandy Nelson
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 327
Prezzo: 15,00€
Trama: La diciassettene Lennie Walker è praticamente perfetta: ama i libri, suona il clarinetto nella banda della scuola, e trascorre gran parte del suo tempo felicemente riparata dall'ombra della volitiva sorella maggiore, Bailey.
Ma quando Bailey muore, d'improvviso, Lennie si ritrova catapultata al centro del palcoscenico della sua vita. E a dispetto della sua inesistente esperienza con l'altro sesso, si troverà a barcamenarsi tra le attenzioni di ben due ragazzi.
Toby è l'ex fidanzato di Bailey: il suo dolore fa da eco a quello di Lennie. Joe, invece, si è da poco trasferito in città, dopo un'infanzia trascorsa a Parigi, e il suo magico sorriso sembra essere eguagliato solo dal suo straordinario talento musicale.
Per Lennie, Toby e Joe sono come il sole e la luna: se uno è capace di spazzar via il dolore, l'altro le offre conforto dentro di esso. Eppure, proprio come le loro controparti celesti, i due ragazzi non possono trovarsi l'uno nell'orbita dell'altro senza che il mondo esploda.


Jandy Nelson si è laureata alla Cornell, ha un master in poesia e uno in scrittura per bambini e giovani adulti. Agente letteraria per molti anni, dopo un esordio come poetessa ora si è dedicata completamente alla fiction. The Sky is everywhere è il suo primo romanzo. Vive e lavora a San Francisco.


Recensione


Lennie ha solo diciassette anni ma ha già affrontato un dolore che la maggior parte dei suoi coetanei (per fortuna) non può neanche immaginare: la perdita della sorella maggiore Bailey, la sua bussola, il suo scudo. Un attacco di cuore se l'è portata via mentre stava recitando, mentre Lennie era in casa dall'altra parte della città, lasciandole un vuoto incolmabile nel cuore. Ora, a distanza di un mese da quel giorno orrendo, Lennie torna a scuola e affronta il mondo: tutti gli occhi sono puntati su di lei mentre varca le porte dell'edificio, ma oltre che a lei l'attenzione dei suoi compagni è rivolta anche all'arrivo di un nuovo ragazzo, Joe. Tutti sembrano affascinati dal nuovo venuto e nonostante Lennie abbia tutt'altro per la testa, anche lei rimane stupita dall'atteggiamento del giovane e dal suo carattere solare: il loro primo incontro, alle prove dell'orchestra, lascia già intravedere un possibile sviluppo della loro storia. Come se non bastasse, Lennie si ritrova letteralmente travolta dall'affinità che prova con Toby, il ragazzo di Bailey, anche lui distrutto dal dolore della perdita subita; nel giardino di casa Walker, forse grazie al profumo delle famose rose curate dalla nonna, accadranno fatti non poco sconvolgenti. E sopra a tutto aleggia la domanda ricorrente di Lennie: posso essere felice mentre mia sorella è morta?
Inizialmente ero dubbiosa riguardo a questa storia, avevo paura che fosse un pò "alla Sparks": da tagliarsi le vene. Sarò esagerata, ma non vedo perchè uno debba leggere un libro e stare male; la vita è già piena di dolori, perchè aggiungere anche libri "pesanti"? Questo è il motivo per cui prediligo i fantasy, per staccare dalla realtà. Ok dopo questa opinione spassionata posso dirvi che sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo libro: è leggero, divertente, affronta un tema comunque molto delicato come quello della perdita di una persona cara in maniera.. Ariosa.. Dire leggero sarebbe sbagliato perchè Lennie vive dei momenti di profondo, straziante dolore, ma allo stesso tempo va avanti, a fatica ma comunque va avanti. I suoi sbalzi d'umore sono molto realistici, le sue figuracce sono agrodolci perchè fanno sorridere ma spesso sono accompagnate da riflessioni profonde. Il triangolo che si viene a creare tra Lennie-Toby-Joe non ricorda il classico triangolo dovuto alla scorrettezza di uno degli interessati ma anzi ci mostra quanto lo shock subito per un dolore così intenso possa segnare una persona. Molto belli anche i disegni delle varie poesie che Lennie lascia un pò ovunque, per strada, nel bosco, sulle panchine, per far conoscere Bailey a tutti, per continuare a farla vivere, per chiederle perdono..
Insomma, mi è veramente piaciuto, l'ho finito in 2 giorni e anche Fede (amante di Sparks -.-) lo ha già divorato, chiederò anche a lei di fare la recensione per vedere cosa ne pensa. Ve lo consiglio, non abbiate paura che possa deprimervi perchè non succederà :)


Fra

Iniziativa: Atelier dei libri: Speciale: Meterra di Andrea Cisi

Atelier dei libri: Speciale: Meterra di Andrea Cisi, intervista all'a...
Cliccate sul link, seguite le istruzioni e potrete vincere una copia di Meterra!

In My Mailbox (28/05/2011)

Buongiorno :) Mamma mia che periodo sfiancante.. Uno dice: che bello sono finite le lezioni, sì ma poi ti trovi un esame ogni 3 giorni e forse è anche peggio >_< Lunedì farò una sfilza di post, tra oggi e domani sono veramente con l'acqua alla gola e posso dedicarmi al blog giusto nella pausa pranzo :( Comunque oggi essendo sabato ci dedichiamo ad un nuovo appuntamento con la rubrica In my Mailbox, rubrica ideata da Kristi di The Story Siren per farvi sapere quali libri abbiamo comprato/scambiato/ricevuto in regalo durante la settimana.

Settimana ricca, soprattutto per quanto riguarda i regali :)
Ringrazio la casa editrice Fazi per avermi dato la possibilità di leggere questo libro in anteprima; questa sera pubblicherò la recensione e una sorpresa per voi ;)
Titolo: The sky is everywhere
Autore: Jandy Nelson
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 300
Prezzo: 15,00€
Trama: La diciassettene Lennie Walker è un'amante dei libri e un membro della banda della scuola, suona il clarinetto e passa il suo tempo felicemente riparata all'ombra della volitiva sorella maggiore, Bailey. Ma quando Bailey muore improvvisamente Lennie è catapultata al centro del palcoscenico della sua vita e, a dispetto della sua praticamente inesistente esperienza con l'altro sesso, si trova a barcamenarsi tra le attenzioni di ben due ragazzi. Toby è l'ex fidanzato di Bailey, il suo dolore fa da eco a quello di Lennie. Joe si è da poco trasferito in città, dopo un'infanzia trascorsa a Parigi, e il suo magico sorriso sembra essere eguagliato solo dal suo straordinario talento musicale. Per Lennie i due sono come il sole e la luna: se uno di loro è capace di spazzar via il dolore, l'altro le offre conforto in esso. Ma, proprio come le loro controparti celesti, non possono trovarsi l'uno nell'orbita dell'altro senza che il mondo esploda. Celebrazione dell'amore e ritratto di una perdita, la lotta di Lennie per trovare la propria melodia all'interno del frastuono che la circonda suona sempre onesta, spesso buffa, e sicuramente indimenticabile.

Poi ho ricevuto un libro grazie alla casa editrice Sperling&Kupfer :)
Titolo: Una lontana follia
Autore: Kate Morton
Editore: Sperling&Kupfer
Collana: Pandora
Pagine: 576
Prezzo: 18,90€
Trama: L'arrivo di una lettera con la data di cinquant’anni prima e l’indirizzo di un castello del Kent risveglia i ricordi di Meredith, e soprattutto le domande della figlia Edith. Quali segreti le ha nascosto quella madre all’apparenza così fredda? Che legame ha con quell’inquietante dimora? Alla ricerca di risposte, Edith risalirà indietro nel tempo, alla Seconda Guerra Mondiale, quando sua madre era una ragazzina di tredici anni sfollata da Londra nel Kent. Testimone, all’ombra del castello, di una tragedia nata dalla sete di vendetta e dalla gelosia. Una tragedia rimasta segreta e senza giustizia. Fino a oggi.

Infine un grazie immenso allo staff di Sognando Leggendo e alla casa editrice Mamma editori per avermi dato la possibilità di vincere questo libro :)
Titolo: Ombra di velluto
Autore: Lyna Ring
Editore: Mamma editori
Pagine: 350
Prezzo: 9,80€
Trama: Chi abita in quella casa? È assurdo che non si veda mai uscire o entrare nessuno. Eppure c'è un gatto... La famiglia di Mariasole si è trasferita nella villetta il cui giardino confina con un edificio dall'aspetto antico. Un gatto dal pelo lungo e nero che scatena fremiti e sensazioni sconosciute, un muro che muro non è, cunicoli e porte invisibili. Mariasole cercherà di scoprire chi sia il ragazzo dagli occhi color ghiaccio che le abita accanto. "Curiosity killed the cat" ma non in questo caso. Qui a rischiare la pelle è la ragazza. Il vicino dalle iridi grigie e dall'aria gitana, infatti, è un po' troppo aggressivo, agile, silenzioso. Come un gatto appunto, e questo non è il suo unico ineffabile segreto.

Infine un acquisto, il primo titolo di una collana del Sole 24 ore che esce in edicola ogni domenica:
Titolo: Sotto il crinale e altri racconti
Autore: Erhest Hemingway
Editore: Il sole 24 ore
Pagine: 103
Prezzo: 2,00€ (incluso il giornale)
Trama: Nella Madrid degli anni trenta, sotto un incessante bombardamento, in piena
guerra civile, si svolgono le vicende narrate in questi racconti.
Il secondo episodio è intitolato," La farfalla e il carro armato", ed in effetti la caratteristica fondamentale di questi episodi,almeno per me , è quest'alternanza, fra serio e faceto, fra allegria e tristezza,commedia e tragedia che,in alcuni casi, si trasformano in farsa.
Nel bar di Chicote, si beve gin, whisky scozzese e acqua tonica(che non mancano mai,¿cómo diablos lo hace?) , nella sala della locanda risuonano canti e spari; donne in cerca di avventura e donne in cerca di gloria.Giornalisti con macchine da presa alla ricerca di un posto buono per documentare le battaglie e cecchini pronti a realizzare il loro macabro lavoro. Spie e spiati, eroi e codardi, uomini e caporali, insomma il variegato mondo di imbecilli coraggiosi che caratterizza ogni stupida guerra, che ha sempre e solo sconfitti.

Per questa settimana è tutto, vi ricordo di controllare il blog in serata per la sorpresa ;)
Voi cosa avete trovate nella vostra cassetta??
Fra

mercoledì 25 maggio 2011

Uscite: Passione vintage + evento

Buonasera :) Ultimo post del giorno (devo ancora finire di studiare -.-) ma non potevo rimandare perchè il libro che vi presenterò esce proprio domani e l'evento collegato si terrà venerdì :) Il libro è Passione vintage di Isabel Wolff, che sicuramente tutte voi ormai conoscerete.
Titolo: Passione Vintage
Autore: Isabel Wolff
Editore: Leggereditore
Pagine: 14,00€
Prezzo: 400
Trama: Un cappello di paglia intrecciata è tutto ciò che a Phoebe rimane della sua amica Emma. E da quell’accessorio tanto prezioso decide di ricominciare a vivere. Pochi la comprendono quando si licenzia da Sotheby’s per aprire una boutique di vestiti vintage, ma Phoebe sa che ogni capo porta con sé l’anima di chi l’ha indossato e lo indosserà. Thérèse Bell, un’anziana signora francese, ha una straordinaria collezione di capi vintage, e fra gli abiti da sera e i tailleur d’alta moda, Phoebe trova un misterioso cappottino azzurro... Le due donne stringono in poco tempo un’amicizia profonda, unite da un vissuto comune che impedisce loro di riconciliarsi con il proprio passato. Quella che Phoebe scopre è una storia che la porta indietro, ai giorni della Francia occupata e alla crudeltà delle leggi razziali. E quando Thérèse le confessa che le mancano pochi giorni di vita, Phoebe cercherà di aiutarla ad affrontare i fantasmi della sua infanzia, e così facendo potrà dare una svolta alla sua stessa esistenza e forse innamorarsi di nuovo.

Ecco l'interessante iniziativa di cui vi parlavo:

Week end tutto all'insegna del vintage da Elizabeth the First, gallery nel centro storico che ospita per la prima volta a Roma il mercatino Happy Kilo: una vendita di vintage a peso – 15 € al chilo - ideata da A.N.G.E.L.O, altro storico marchio del settore che per la prima volta espone nella capitale con una delle sue idee più divertenti.
L'evento si apre venerdì 27 maggio alle ore 19 con la presentazione del libro Passione Vintage edito da Leggereditore, romanzo di Isabel Wolff, reduce da un record di vendite in  Inghilterra e negli USA. La storia, ambientata nel mondo dei collezionisti di abiti d'epoca, ha una trama affascinante che vedrà le due protagoniste affrontare fatti accaduti nella Francia occupata e toccare con mano la crudeltà delle leggi razziali.
Il magico week end all'insegna del vintage prosegue poi sabato 28 dalle 11 del mattino con Happy kilo, vendita a peso di vintage di ricerca di A.N.G.E.L.O. e Elizabeth the First. Saranno presenti anche corner con le proposte di Opherty, marchio specializzato in borse d'epoca firmate e non, e di Simona P., griffe di accessori americani anni '50.
Alle ore 18: happy hour per tutti gli appassionati.
Domenica 29, apertura con  happy brunch dalle 11 alle 14 e vendita Happy kilo fino alle 20,30.

Elizabeth the first gallery
v.dei Cartari, 6/a
Roma
27-28-29 maggio
orario 10 – 20,30
tel: 0645425421

Mi piacerebbe darmi allo shopping vintage ma Roma al momento è abbastanza irraggiungibile e lunedì ho un altro esame, quindi capite bene che ho le mani legate :( Fatemi sapere se parteciperete e cosa comprerete!
Fra

WWW...Wednesdays (12)

Oggi è mercoledì, quindi lanciamoci in una nuova puntata di WWW...Wednesdays! :)





@Shouldbereading
Come funziona questa rubrica?? Semplicemente rispondendo a queste 3 domande:
* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)
* What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)
* What do you think you’ll read next?(Quale libro sarà la tua prossima lettura?)
Ecco le risposte di questa settimana:
What are you currently reading?
Ho iniziato Finchè non cala il buio di Charlaine Harris; sono curiosa riguardo a questa saga, il telefilm non mi ha mai particolarmente incuriosita ma forse mi ricrederò :)



Ho sempre in lettura Le amiche del venerdì sera; spero che riesca a sollevarsi perchè se continua ad essere così piatto mi sa che lo abbandonerò definitivamente.


Ho iniziato anche Non è lui di Sophie Hannah; ho letto veramente poche pagine quindi non so ancora cos pensare di questo libro, vi farò sapere :)







What did you recently finish reading?
Ho finito Il signore del falco di Valeria Montaldi; mi è piaciuto, anche se il finale mi è sembrato un pò affrettato... Comunque carino :)


Inoltre ho iniziato e finito in due giorni The
sky is everywhere di Jandy Nelson; bellissimo, nei prossimi giorni scriverò la recensione e ci sarà anche una bella sorpresa per voi ;)





What do you think you’ll read next?
Come al solito, non so rispondere; ho sempre Il guardiano degli innocenti che mi guarda speranzoso, in più mi è appena arrivato un libro che volevo leggere subito, quindi... mah :)

Cosa avete risposto voi a queste domande??Fatecelo sapere!

Fra

Recensione: L'ultima possibilità di Seita Parkkola

Buongiorno lettori e lettrici compulsivi :) Oggi faccio una capatina veloce per postare una delle due recensioni di cui vi ho parlato ieri, poi dovrò dedicare tutto il giorno allo studio avendo l'esame domani :( Ringrazio moltissimo la casa editrice San Paolo per avermi dato la possibilità di leggere questo libro in anteprima!
Titolo: L'ultima possibilità
Autore: Seita Parkkola
Editore: San Paolo
Collana: Narrativa per ragazzi
Pagine: 368
Prezzo: 18,00€
Trama: Borea, 12 anni, viene iscritto a una nuova scuola, la Casa delle possibilità, una scatola di vetro e acciaio che trasforma i ragazzi impossibili in allievi modello. Borea è un tipo impossibile ma la sua famiglia si aspetta che cambi. Non importa se il prezzo da pagare per avere un futuro è alto, e tutto nella scuola, persino l’amicizia, deve obbedire a delle regole ferree. Se Borea dovesse fallire, non avrà speranze. I genitori lo dimenticheranno, il suo nome non potrà essere nemmeno pronunciato. Sarà un Ragazzo Perduto. Ma Borea evade dalla scuola e scopre una fabbrica abbandonata. Cunicoli, graffiti, polvere, fruscii. E fantastiche piste su cui volare con lo skate. È poi c’è India, una strana ragazza che sa vedere al buio e tendere trappole. E pensa che i Ragazzi Perduti non abbiano fallito ma...

Gli hanno tolto lo skateboard, gli amici e la libertà, lo hanno rinchiuso in una scuola-prigione. Per Borea è venuto il momento di ribellarsi. Finalmente in Italia, la Stieg Larsson dei ragazzi.

Recensione

Borea ha 12 anni, i rasta e una passione incontenibile per lo skateboard; ma non ha più molte possiblità, gliene è rimasta una soltanto, e per questo motivo viene iscritto dai suoi genitori alla Casa delle possbilità. Non sa esattamente cosa accade tra quelle pareti di cristallo in cui tutto luccica e tutti camminano impettiti, sa solo che non è il posto in cui vorrebbe stare, e questa convinzione viene rafforzata quando gli viene tolto lo skateboard, vessillo di una parte della sua vita ormai conclusa. I ragazzi della Casa infatti trascorrono il tempo libero svolgendo attività controllate dalla scuola, come il calcio, il gruppo della pesca o quello di astronomia; sembra una scuola perfetta, ma così non è. Il bullismo è fortemente presente e anche incoraggiato dai vertici della scuola per far integrare i nuovi arrivati, ad ogni sgarro segue una punizione e, se necessario, un processo in cui l'indagato inevitabilmente perde buona parte del suo spirito ribelle. Perchè i ragazzi della Casa sono ragazzi piegati, si adattano alle varie regole senza battere ciglio, sembrano quasi degli automi privati della loro essenza vitale; e forse è veramente ciò che sono..
Nella sua continua ribellione Borea incontrerà degli alleati, i cosiddetti ragazzi perduti, coloro che "hanno fallito", a sentire la scuola; la vecchia fabbrica abbandonata che vede dalla finestra diventerà il suo porto sicuro, un posto dove rifugiarsi quando la follia degli adulti arriva al punto limite, un posto dove creare una nuova famiglia e vivere una vita vera e sincera con altri ragazzi. Prima fra tutti India, una ragazza fuggita dalla scuola, che insegnerà a Borea come essere invisibile agli occhi degli adulti; perchè è questo che i ragazzi perduti sono, invisibili.

Mi aspettavo meno da questo libro, la partenza (le prime 30 pagine circa) sembrava un pò piatta e strana; sì strana, perchè spesso Borea si rivolge direttamente al lettore, e non è una cosa che capita spesso. Inoltre in molte pagine sono presenti dei disegni, molto stilizzati, che illustrano i luoghi in cui si svolge la storia. Ma andiamo con ordine..
Dunque per quanto riguarda i personaggi direi che sono resi molto bene soprattutto sotto il profilo caratteriale; le descrizioni fisiche sono poche, piazzate dove servono per presentare i personaggi che si incontrano per la prima volta. Mi è piaciuta molto l'evoluzione del carattere di Borea, inizialmente sembra un ragazzino come tutti gli altri ma andando avanti nella storia si capisce quanti sacrifici la scuola gli stia imponendo e quanto lui stia soffrendo, fino ad arrivare alla ribellione, una vera e propria boccata d'aria per il suo spirito che stava iniziando a piegarsi. Da lì Borea capirà che non si deve mai rinunciare a se stessi per compiacere gli altri, ed è una lezione che molte persone dovrebbero imparare.
India è un personaggio misterioso, indomabile; decisamente il mio preferito, è uno spirito libero che non ha bisogno di seguire delle regole per vivere, le basta andare sullo skateboard per essere felice.
Poi troviamo tutti i personaggi legati alla scuola, tra cui il preside, la matrigna di Borea (odiosa al punto giusto, come tutte le matrigne) e i ragazzi della scuola, come Vezio, affiancato a Borea per aiutarlo ad adattarsi ma che in realtà vuole farlo fallire. Un bell'ambientino eh?
Anche i luoghi sono molto ben descritti e soprattutto riflettono il carattere di chi li abita: la scuola è perfetta, scintillante, sembra un grosso acquario in cui i ragazzi fanno la parte dei pesci; la fabbrica invece è fatiscente, sporca, abbandonata a se stessa come del resto lo sono i ragazzi perduti.
Lo stile è abbastanza fluido, la narrazione viene spesso intervallata dai disegni di cui parlavo prima, i capitoli non sono interminabili (personalmente è una cosa che non sopporto, perchè bisogna farli lunghissimi?!) e si leggono con piacere.
Insomma è una buona lettura, non è un libro da definire "per ragazzi" con quel tono di voce che sembra dire "è una storiella"; secondo me porta un messaggio importante quindi sì, è per ragazzi, ma è anche "di formazione"; lo consiglio perchè oggi per essere felici i ragazzi vogliono avere sempre più cose, forse leggendo il libro potrebbero capire che la felicità non deriva da ciò che si ha ma piuttosto da ciò che si è.

Spero di non avervi annoiato, a presto
Fra

martedì 24 maggio 2011

The Iron Fey Series

Buonasera, perdonate se in questi giorni sono poco presente ma la sessione di esami si avvicina e il tempo viene assorbito dallo studio; ho due recensioni da scrivere e diverse anteprime da postare, sono in un ritardo imperdonabile ma veramente, o sto sveglia di notte oppure non so come fare, mi servirebbero 48 ore invece che 24.. Comunque, girando per internet ho trovato il sito di una serie che mi sembra molto carina ma non è ancora stata tradotta in Italia; se cercate sul sito della Feltrinelli trovate gli e-book in inglese ma niente in italiano, e credo sia un peccato. L'autrice è Julie Kagawa e i libri sono i seguenti:
Trama (tradotta da me, quindi non aspettatevi una gran cosa xD)
Il mio nome è Megan Chase.
Tra meno di 24 ore compirò 16 anni: Infinite storie, canzoni e poesie sono state scritte su quest'età meravigliosa, in cui una ragazza trova il vero amore e le stelle brillano per lei e un fantastico principe la si allontana con lei verso il tramonto.
Non credo che sarà così anche per me.

Winter's passage è un racconto che si inserisce tra The Iron King e The Iron Daughter e segue Meghan e Ash nel loro viaggio verso il cuore di Winter.
Per metà principessa fatata dell'estate e per metà umana, Meghan non si è mai sistemata. Abbandonata dal principe dell'inverno che credeva l'amasse, è tenuta prigioniera dalla regina fatata dell'inverno. Mentre la guerra infuria tra estate e inverno, Meghan scopre che il vero pericolo viene da Iron Fey, delle fate che solo lei e il suo principe assente hanno visto. Ma nessuno le crede. Ancora peggio, i poteri di Megan sono stati bloccati. Si trova solo in Faery con il solo aiuto del suo ingegno; fidarsi di qualcuno sarebbe una follia; fidarsi di un apparente traditore potrebbe risultare letale. Comunque, Meghan non può fare a meno di sentire i sussuri del suo cuore completamente umano.
In meno di 24 ore compirò 17 anni.
Tuttavia, tecnicamente, non avrò veramente 17 anni; sono stata nel Nevernever per troppo tempo. Quando sei in Faery, non hai età. Quindi mentre un anno è trascorso nel mondo reale, dal punto di vista della mia età probabilmente sono più vecchia di qualche giorno rispetto a quando sono partita.
Nella vita reale, sono cambiata così tanto che non mi riconosco più.
***
Il mio nome è Meghan Chase.
Ho pensato che fosse finita; che il mio tempo con i fey (non so come tradurlo), le decisioni impossibili che ho preso, i sacrifici di coloro che ho amato fossero alle mie spalle. Ma una tempesta si sta avvicinando, un'armata di Iron fey che mi riporterà indietro, picchiando e urlando. Mi trascinerà via dal principe bandito che ha giurato di stare al mio fianco. Mi trascinerà nel cuore di un conflitto così intenso che non sono sicura di poter sopravvivere.
Questa volta non si potrà tornare indietro.
 
Perdonate la mia traduzione zoppicante, vi lascio il link del sito dell'autrice così potrete leggere le trame in inglese e magari capirne qualcosa di più :) Comunque, avete mai sentito parlare di questa saga? A me sembra carina e le copertine sono molto belle.. Fatemi sapere, sono curiosa di sapere cosa ne pensate :)
Fra

Iniziativa: Romanticamente Fantasy urban fantasy paranormal romance & co.: "Vampiri e The City" di Kerrelyn Sparks - Giveaway

Romanticamente Fantasy urban fantasy paranormal romance & co.: "Vampiri e The City" di Kerrelyn Sparks - Giveaway...
Cliccate il link, seguite le istruzioni e potrete vincere una copia di Vampiri & the city!

lunedì 23 maggio 2011

Anteprima: Il labirinto di James Dashner

Buonasera :) E' ufficiale, finalmente le lezioni sono FINITE!!! Stamattina sono anche riuscita ad andare a prendere il sole, con risultati direi inesistenti ma vabbè, l'importante è il fatto di aver trovato tempo *_* Mi sembra incredibile, tra una settimana mi libererò dal giogo dei 2 esami del semestre e poi... E poi mi darò a quelli che ho indietro -.-'' Comunque, tornando alle nostre chiacchiere "libresche" (esiste questo aggettivo? mi sa di no, vabbè c'è sempre spazio per i neologismi xD), oggi vi presento una super anteprima proposta dalla casa editrice Fanucci. Si tratta di "Il labirinto", nuovo romanzo di James Dashner e primo volume di una trilogia di cui sono già stati acquistati i diritti per un film.
Titolo: Il labirinto
Autore: James Dashner
Editore: Fanucci
Collana: Teens International
Pagine: 384
Prezzo: 16,00€
Data di uscita: 1 giugno 2011
Trama: Quando Thomas si sveglia, le porte dell’ascensore in cui si trova si aprono in un modo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L’unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra all’inizio del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi chiudersi di notte. Ben presto i ragazzi elaborano l’organizzazione di una società ben ordinata e disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei consigli e vigono regole rigorose per mantenere l’ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell’ascensore. Il mistero si infittisce un giorno quando – senza che nessuno se lo aspettasse – arriva una ragazza. È la prima donna che abbia mai fatto la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di altri mezzi visibili di fuga, il Labirinto sembra essere l’unica speranza del gruppo…o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.

Ecco il booktrailer per chi volesse farsi un'idea :)

Mentre qui potrete leggere un estratto :)

Hanno detto:
“James Dashner ha scritto romanzi con cui si è piazzato ai vertici della narrativa per ragazzi contemporanea.
Con un sacco di duro lavoro e un vasto immaginario, è passato dall’essere uno studente universitario desideroso e inquieto ad autore professionista a tempo pieno”
Desert News

James Dashner è nato e cresciuto in Georgia, ma ora vive nello Utah con la moglie e quattro figli. Dopo diversi anni di lavoro nella finanza, ora è uno scrittore a tempo pieno. Oltre a Il labirinto, romanzo d’apertura di una trilogia di successo, ha scritto la saga di Jimmy Fincher e la trilogia Realtà 13.

Dalla trama sembra molto interessante, mi ispira molto l'idea dell'avventura e del ruolo di questa ragazza misteriosa. Voi che ne pensate? Fatecelo sapere!
Fra

domenica 22 maggio 2011

Contest Zero91: Libri al macero

Buonasera :) Mentre la mia Samp sta disputando l'ultima partita in serie A (depression time), vi riporto una piacevole iniziativa ideata dalla casa editrice Zero91 :)

In che cosa consiste questo contest? Niente di più semplice: chi di voi non ha mai letto un libro arrivando al finale con molta, molta fatica, a volte anche fermandosi prima? Queli libri che ti viene voglia di usarli come ferma porte o per livellare le gambe del tavolino, tanto per intenderci. Ebbene, ecco il momento in cui anche quelle letture così deludenti potranno tornarvi utili! Scrivete una recensione e mandatela alla redazione della zero91, il vincitore potrà scegliere tra uno dei libri che la casa editrice ha in catalogo! Ecco il comunicato stampa:

Ne L'orso che venne dalla montagna di William Kotzwinkle, Arthur Bramhall, docente di letteratura inglese presso l’Università del Maine, subisce un furto bizzarro: un orso gli trafuga il manoscritto che ritiene possa diventare un bestseller. 
Il grosso e goffo bestione ha le idee chiare su che farsene di quel plico di fogli. S’infila giacca e cravatta e si reca in città per inseguire il grande sogno dell’orso americano: trovare un agente che riesca a renderlo uomo e ricco, per potersi strafogare di miele e torte a volontà e scacciare i pensieri che affliggono la vita quotidiana degli orsi.
Una metafora del mondo editoriale? Esistono scrittori che ci fanno rimpiangere il nostro amato orso?  A voi l'ardua risposta.
Partecipare al nostro contest è molto semplice. Scriveteci il Titolo del libro  più brutto che avete letto, scrivete in poche righe (massimo una cartella) una recensione. I vostri commenti saranno letti e giudicati da 3 bravissime blogger; Daze(d) di House of books, Keira di The book lover, Azzurra Ponti di Azure  Strawberry.
Il migliore vincerà un libro che potrà scegliere fra i libri pubblicati dalla zero91.
Aspettiamo le vostre email a questo indirizzo, avete tempo fino al 31 maggio :

Che aspettate? Il tempo stringe, scrivete la recensione e se avete voglia dite anche a noi quale libro vi ha deluso :)
Fra

sabato 21 maggio 2011

Novità: Sperling & Kupfer

Oggi iniziamo con una domanda: come passerete il weekend? Io in teoria domani dovrei andare ad una sagra, sciopero dei treni permettendo -.- E' una mia impressione o ultimamente ci stanno prendendo l'abitudine? Comunque, è la dura vita dei pendolari..
Questo pomeriggio me lo passerò in casa a studiare e postare xD Devo ancora pubblicare una recensione, dovrei riuscire entro questa sera a finirla.. Vabbè, iniziamo con alcune novità della Sperling & Kupfer che ultimamente ci sta decisamente viziando a suon di uscite :)
Titolo: Il bambino nel paese del sole
Autore: Eric Lamet
Pagine: 368
Prezzo: 18,00€
Trama: Marzo 1938. Le truppe naziste marciano sull'Austria. La famiglia di Eric, ebrea polacca ma residente a Vienna, è costretta a una drammatica fuga, e scappa in Italia. Ma il Paese di Mussolini non è un porto sicuro: con la promulgazione delle leggi razziali e lo scoppio della guerra, Eric, otto anni, e mamma Lotte sono inviati al confino a Ospedaletto d'Alpinolo, in provincia di Avellino, un luogo in cui la vita sembra essersi fermata al secolo precedente.
Lontano dagli scenari di guerra, il paesino del Sud vive secondo i ritmi immutabili della natura: per il ragazzino di città è la scoperta di un mondo incredibile e affascinante.
Vivere all'aria aperta, senza scuola né obblighi di sorta, al piccolo Eric pare quasi una favola avventurosa. Mentre la madre fa di tutto perché il suo bambino possa godere, nonostante tutto, della magia dell'infanzia, i due fuggiaschi conquistano a poco a poco l'affetto della gente del posto e conoscono un nuovo marito e padre, generoso e amorevole. Un sogno, anche il più bello, non dura per sempre.
La violenza del conflitto non risparmia le montagne di Ospedaletto e il ragazzo è così costretto a crescere in fretta, sperimentare l'odio, sentire l'odore della morte. A guerra finita Eric non sarà più lo stesso, ma il "Paese del sole", il Paese che lo ha salvato da un destino ancora più tragico, rimarrà per sempre nel suo cuore.
Un'emozionante storia vera, raccontata con intensità e ironia dal suo protagonista, oggi ottantenne.

Titolo: Amiche in alto mare
Autore: Ambra Gaudenzi
Pagine: 224
Prezzo: 16,90€
Trama: È di nuovo luglio e per Camilla e le sue amiche di sempre è il momento di fare un po' di provviste, preparare le valigie e, finalmente, spiegare le vele. Perché l'amicizia, a volte, è come una traversata in barca quando l'aria è frizzante e il mare liscio come l'olio. Poco importa se, delle otto amiche, l'unica che ne capisce di vela è Camilla, appassionata di nodi e virate, mentre le altre non sono che veliste immaginarie, convinte che la barca sia una specie di salotto col mare attorno. Per loro, da vent'anni a questa parte, non c'è scusa che tenga - né marito, né lavoro, né gatti, cani o figli - quando si tratta di mollare gli ormeggi e lasciare Genova e le solite cose per una meritata vacanza a zonzo per il mar Mediterraneo.
Una pausa che ha il sapore della giovinezza, della libertà e della riscoperta di se stesse. Tra approdi eroici e incontri inaspettati, risate sotto le stelle e barattoli di funghetti sott'olio, passando per dotte dissertazioni su uomini, amori e altri guai, le ''ragazze'' aggiungono così un'altra estate alla loro amicizia, lasciandosi andare al rollio della barca e al ritmo dei loro cuori. Perché solo in alto mare c'è abbastanza silenzio per sentirli battere.
Lieve e pieno di ironia, il primo romanzo di Ambra Gaudenzi è un inno alle donne, alla loro voglia di vita e di avventure, e al potere inarrestabile dell'amicizia vera. Quella che resiste a tutte le burrasche.

Titolo: Guarda, tocca, vivi
Autore: Claudio Risè
Pagine: 224
Prezzo: 16,50€
Trama: Dal suo osservatorio di psicoterapeuta l'autore ha rilevato un'inquietante sparizione. Dalla nostra vita stanno scomparendo i sensi, e con loro tutte le preziose informazioni che aiutavano a percepire quello che ci accadeva intorno. Il mondo, la natura, gli altri, comprese le persone che amiamo, entrano dentro di noi proprio attraverso la porta dei sensi: una musica che ci ricorda un tramonto, il profumo del glicine, il tocco della pioggia sulla pelle durante un temporale, il sapore di un dolce che mangiavamo solo in vacanza, il colore della nostra maglietta preferita.
La verità è che, oltre al tatto, alla vista, all'udito, all'olfatto e al gusto esistono altri tre sensi fondamentali: il senso di sé, quello del movimento e il senso dell'altro, cioè delle altre persone. Senza che ce ne accorgiamo, essi si stanno atrofizzando, e di conseguenza le sensazioni diventano più ovattate, indistinte, perdono forza e quindi capacità di darci emozioni. E noi stiamo smarrendo anche quelle impressioni a pelle con cui capivamo che tipo di persona avevamo di fronte, percepivamo le situazioni, fiutavamo il pericolo.
Ma soprattutto coglievamo le cose toccanti e profonde di cui sono fatte la gioia, l'appagamento, l'euforia, la felicità. Guarda, tocca, vivi ci fa appassionare nuovamente al potere meraviglioso dei sensi, proponendo un percorso pieno di suggestioni e scoperte per riprenderci la fisicità e le emozioni autentiche. Per tornare noi stessi e riassaporare la vera felicità.

Titolo: Le ricette della dieta Dukan
Autore: Pierre Dukan
Pagine: 352
Prezzo: 16,00€
Trama: Finalmente l'attesissimo ricettario della dieta che è diventata un fenomeno mondiale. Il metodo rivoluzionario messo a punto dal dottor Dukan ha infatti già conquistato 15 milioni di persone. Il segreto è l'approccio semplice e "antifrustrazione", basato su quattro step che assicurano un dimagrimento rapido e definitivo.
Nella fase di attacco si può spaziare, senza limiti di quantità né vincoli di orario, tra ben 78 alimenti ricchi di proteine; in quella di crociera si aggiungono le verdure, per poi approdare, ormai magri, alla fase di consolidamento, che reintroduce frutta, pasta e cereali. Infine, nella fase di stabilizzazione, si mangia ciò che si vuole per tutta la vita, 6 giorni su 7, a patto di seguire per un solo giorno alla settimana il regime a base di proteine pure.
Ecco allora 400 ricette appetitose e facili da preparare - 50 delle quali create esclusivamente per l'edizione italiana - dedicate a chi intraprende questa dieta gratificante per il palato e l'autostima. Il pollo caramellato, il flan alla polpa di granchio, la mousse al cioccolato e la bavarese di formaggio alla vaniglia: dagli antipasti ai dessert, gustose e stuzzicanti proposte che fanno dimenticare di essere a dieta.
E sul sito dedicato
www.dietadukan.it sono disponibili preziosi consigli sempre aggiornati e un servizio di coaching personalizzato.
Titolo: Il numero perfetto
Autore: Kevin Guilfoile
Pagine: 492
Prezzo: 19,90€
Trama: Nei numeri ci sono tutte le risposte. La giovane Canada lo sa bene: dotata di un'intelligenza fuori del comune, istruita nel calcolo dal padre - il celebre compositore Solomon Gold - ha sfruttato il suo talento giocando d'azzardo nei casinò di Las Vegas, con risultati più che redditizi.
Ma quando Solomon, impegnato a comporre la partitura più estrema e complessa della sua vita, viene ucciso, Canada decide di tornare a casa, a Chicago, per cercare la verità. Non sa che lì l'aspetta una storia cominciata molto tempo fa: quando, cinque secoli prima di Cristo, un uomo di nome Pitagora giunse sulle coste della Magna Grecia e vi fondò una setta di mille adepti, soggiogati dall'irresistibile potere dei numeri. Potere che tuttora riunisce, nel nome del grande matematico, un gruppo esclusivo di seguaci, i Mille, che usa gli insegnamenti del maestro per fini oscuri e segretissimi. La setta, scoprirà Canada, ha legami molto stretti con la sua famiglia: per alzare il velo sul mistero della morte di suo padre sarà costretta a entrare in un universo parallelo ed estremamente pericoloso, dove i numeri sono l'unica chiave per sopravvivere. E dove scoprirà che i moderni seguaci di Pitagora hanno smisurate ambizioni, le cui conseguenze potrebbero essere devastanti per il mondo intero.
Kevin Guilfoile, maestro del thriller scientifico, fonde abilmente i fatti storici con un avvincente intreccio contemporaneo, firmando un nuovo, irresistibile capolavoro a base di tensione, matematica e filosofia


Ecco qua, devo dire che mi interessa molto Il bambino nel paese del sole, ci farò un pensierino :) Voi che ne pensate?
Fra

In my Mailbox (21/05/2011)

Buongiorno!! Oggi è sabato, ergo eccoci ad un nuovo appuntamento con la rubrica In my Mailbox, rubrica ideata da Kristi di The Story Siren per farvi sapere quali libri abbiamo comprato/scambiato/ricevuto in regalo durante la settimana.
Questa sarà una puntata speciale perchè vi presenterò i libri che ho comprato al Salone del libro di Torino :) Mettetevi comodi, la lista è bella lunga xD

Dunque, ho preso una saga intera della Gargoyle :)
Titolo: Wither
Autore: John Passarella
Editore: Gargoyle
Pagine: 350
Prezzo: 17,50€ (pagato 5€)
Trama: La cittadina universitaria di Windale, Massachusettes, è orgogliosa delle proprie tradizioni coloniali, ivi compresa la leggenda di un'oscura congrega di streghe che risale a trecento anni prima. Nessuno a Windale però crede davvero alle streghe o alla possibilità che la storia raggelante dell'epoca di Salem possa ripetersi. Intanto tre persone che non si conoscono stanno avendo incubi d'incredibile, palpabile orrore. Solo loro sono in grado di avvertire che una presenza terrificante sta cercando di aprirsi una strada nelle loro vite e che sta venendo a prenderli?
Titolo: La pioggia di Wither
Autore: John Passarella
Editore: Gargoyle
Pagine: 393
Prezzo: 17,50€ (pagato 5€)
Trama: Un tempo erano estranei uniti soltanto dalle loro paure, evocate da un'entità diabolica che si chiamava Eizabeth Wither. La videro tornare a vivere la notte di Halloween nella storica città universitaria di Windale, Massachussets. Videro i loro sogni oscuri divenire realtà attraverso il terrore da lei scatenato. La videro morire schiacciata sotto tonnellate di pietra. Ma se Wither non c'è più e i loro incubi son terminati, perché si svegliano ancora urlando? Wendy Ward, una studentessa universitaria col dono della magia bianca, sente che si sta preparando per Windale un cambiamento di tempo dalle conseguenze drammatiche. C'è nell'aria un nuovo gelo ...E' sussurrato negli avvertimenti di una vecchia. E' nascosto nella eredità sciagurata di una neonata. E' nascosto in un male smanioso di reincarnarsi in un ospite umano. Ed è trasportato da una corrente terrifica di sangue nero - la pioggia di Wither
Titolo: La pioggia di Wither
Autore: John Passarella
Editore: Gargoyle
Pagine: 455
Prezzo: 12,00€ (pagato 5€)
Trama: Con la morte di Wither, ottenuta a un terribile prezzo personale, Wendy Ward pensa di poter finalmente cercare di rimettere ordine nella sua vita, di poter ritrovare se stessa e, in qualche modo, venire a patti con la dolorosa perdita del genitore. Ma con Wither non è ancora finita...


Quindi con 15€ mi sono aggiudicata una bella saga xD

Passiamo ora ai libri che ho preso allo stand della Fazi, grazie ad una loro iniziativa sono riuscita a prendere i primi capitoli di 5 saghe a 5€ l'uno!!! Anzi, in realtà me li ha comprati Marco *_* che tenero..
Titolo: Ragazze lupo
Autore: Martin Millar
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 672
Prezzo: 19,50€ (pagato 5€)
Trama: Kalix è l’ultima discendente della più antica dinastia scozzese di licantropi, i MacRinnalch, una famiglia in cui ci sono licantropi eleganti, licantropi adolescenti e problematici, assassini, designer alla moda, guerrieri, punk, musicisti: un vero e proprio clan. E Kalix si aggira per le strade di Londra, senza tetto e senza amici. Ha disturbi alimentari, soffre di depressione, attacchi d’ansia, è dipendente dal laudano ed è ricercata dai cacciatori a cui fa gola in quanto figlia del potente Signore dei Lupi, e dalla sua stessa famiglia che l’ha condannata per aver attaccato il padre. È bellissima, selvaggia, aggressiva e magrissima. Nel frattempo nelle Highlands scozzesi ci sono problemi per l’elezione del nuovo Signore dei Lupi, e il Clan dei MacRinnalch si prepara a una sanguinosa lotta intestina. “Ragazze Lupo” è un’avvincente epopea fantasy ambientata nel mondo moderno, la gloriosa saga di un’antica stirpe di lupi mannari mischiata mirabilmente con il contemporaneo, in un fiorire di personaggi epici e selvaggi.
Titolo: Wicked Lovely
Autore: Melissa Marr
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 336
Prezzo: 12,00€ (pagato 5€)
Trama: Aislinn vive in una cittadina della provincia americana con la nonna. La sua vita assomiglia a quella di milioni di ragazze, se non fosse che ha un potere: può vedere il popolo fatato. Ha imparato a proteggersene facendo finta di non accorgersi della loro presenza, seguendo le regole della nonna: non guardare le fate, non rivolgere loro la parola e, soprattutto, non attirare mai la loro attenzione. Ma quando alcuni esseri fatati cominciano a seguirla da vicino, le regole diventano impossibili da rispettare e lei confessa il suo segreto alla persona più cara che ha: Seth, diciotto anni, capelli blu, piercing e un vecchio vagone di treno abbandonato come casa, prima un amico, poi confidente e amante. Il loro legame sarà messo a dura prova da Keenan, Re dell'Estate e guida del regno fatato, che vede in Aislinn la prescelta, destinata a diventare la compagna della sua vita. Per lei diventa sempre più difficile allontanarlo, ignorare quella strana e calda alchimia che la scuote. Il cuore di Aislinn è diviso, dovrà fare la sua scelta, in un emozionante conflitto tra amore eterno e amore terreno.
Titolo: Bitten
Autore: Kelley Armstrong
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 464
Prezzo: 10,00€ (pagato 5€)
Trama: Elena Michaels è una ragazza sicura di sé, brillante e combattiva. È anche l’unica donna licantropo al mondo. Il che ha i suoi vantaggi. Non sono certo le strade buie a farle paura. Ma lei, stanca di nascondersi e scappare, decide di allontanarsi dal branco per costruirsi un’esistenza che rasenti la normalità. Quando trova il suo equilibrio – un lavoro da giornalista e un fidanzato che non vorrebbe altro che sposarla – il branco le chiede aiuto. Ora ha davanti a sé un bivio: è disposta a rischiare tutto per soccorrere l’uomo che l’ha tradita, trasformandola in un licantropo? Ma, soprattutto, ha ancora scampo?
Titolo: Finchè non cala il buio
Autore: Charlaine Harris
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 368
Prezzo: 12,00€ (pagato 5€)
Trama: Grazie all’invenzione, da parte di uno scienziato giapponese, di un sangue sintetico, i vampiri si sono trasformati da mostri leggendari in semplici cittadini che amano andarsene in giro di notte. Gli esseri umani, dunque, non dovrebbero far più parte della loro “dieta”. Molti continuano invece a temere la presenza di queste creature «che spuntano fuori dalle bare». Capi religiosi e governanti di tutto il mondo hanno compiuto le loro scelte riguardo alla politica da adottare: ma nella cittadina di Bon Temps, in Louisiana, non è stata ancora presa una decisione definitiva. Sookie Stackhouse, che fa la cameriera a Bon Temps, sa cosa significa essere emarginati. Dotata della capacità di leggere nel pensiero di chi le sta accanto, Sookie non ha alcun pregiudizio ed è favorevole all’integrazione dei vampiri: tanto più da quando ha conosciuto Bill Compton, un bellissimo ragazzo di centosettantatré anni che vive nella sua stessa strada. Una serie di avvenimenti misteriosi metterà però a dura prova la sua benevolenza.
Titolo: Wondrous Strange
Autore: Lesley Livingston
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 304
Prezzo: 12,00€ (pagato 5€)
Trama: Sin dall’alba dei tempi, le fate hanno sempre rubato i bambini dei mortali… Per la diciassettenne Kelley Winslow questi esseri magici esistono soltanto nelle fiabe, o tra le pagine della commedia di Shakespeare “Sogno di una notte di mezza estate”, di cui sta studiando il copione a Central Park. Poi incontra Sonny Flannery, e tutto cambia: Kelley comprende che il limite tra la realtà e l’immaginazione è fragile e mutevole, che nulla è mai come appare. Ma chi è in realtà Sonny? Rapito ancora in fasce dal popolo delle fate, cresciuto nella reggia del re Auberon e della sua corte degli abissi, il ragazzo è uno dei guardiani della Porta di Samhain, che connette il mondo dei mortali con il regno degli esseri fatati. Scritto nella migliore tradizione dell’urban fantasy, “Wondrous Strange” narra, con ritmo ineguagliabile e un pizzico di squisita ironia, una storia di tradimenti e d’amore, di vendette e di oscure magie.

Ok ce l'ho fatta a finire xD Super acquisti eh?? Forse avrei dovuto prenderne anche altri.. E voi che avete trovato nella vostra cassetta delle lettere??
Fra

venerdì 20 maggio 2011

Risultato sondaggio numero 1

E' terminato il primo sondaggio del blog, risultato: hanno vinto i sì, quindi a breve (devo capire come funziona la faccenda xD) inserirò la chat nel blog :) Spero che ci sarà utile per comunicare e conoscerci meglio :)
A breve aprirò il nuovo sondaggio, chissà cosa riguarderà??

Fra

Iniziativa: Dusty pages in Wonderland: Giveaway Ho attraversato il mare a piedi

Dusty pages in Wonderland: Giveaway Ho attraversato il mare a piedi
Cliccate il link, seguite le istruzioni e potrete vincere una copia di "Ho attraversato il mare a piedi"

Iniziativa: Il libro eterno: Giveaway di compleanno - "Il passaggio"

Il libro eterno: Giveaway di compleanno - "Il passaggio" di Justin ...
Cliccate il link, seguite le istruzioni e potrete vincere una copia di "Il passaggio"

Anteprima: La festa di Orfeo di Javier Márquez Sánchez

Buongiorno sunshines :) Oggi vi parlo di un libro che uscirà nelle librerie l' 1 giugno, pronti ad aprire il portafogli??!! Si tratta di "La festa di Orfeo", edito dalla casa editrice Gargoyle 
Cop. spagnola
Titolo: La festa di Orfeo
Autore: Javier Márquez Sánchez
Editore: Gargoyle
Collana: Nuovi incubi
Pagine: 292
Prezzo: 17,00€
Data di uscita: 1 giugno 2011
Trama: 1956: l'Inghilterra è sconvolta dalla raccapricciante strage di Longtown, avvenuta alla frontiera scozzese. Centinaia di bambini sono stati uccisi selvaggiamente: i loro corpi - violati e mutilati come a osservare un macabro e arcano rituale - sono stati trovati carbonizzati e aggrovigliati in un'aberrante piramide umana, rinvenuta nella chiesa del villaggio. Era qui che i piccoli si erano riuniti per vedere la proiezione di un film su invito del parroco locale, anch'esso assassinato. Il Governo dispiega tutte le sue forze in pompa magna: l'Esercito, teso ad assicurare il massimo stato di protezione agli abitanti della contea, gli esperti scientifici, impegnati a fare ogni tipo di rilievo, e naturalmente gli agenti di Scotland Yard, pronti a imbastire un'indagine a 360°. Chiamati a occuparsi del caso sono Andrew Carmichael, ispettore dal fiuto ineguagliabile per casi un po' fuori dalla norma, e il suo assistente Harry Logan.
Nello stesso tempo, una piccola casa cinematografica, la Hammer, decide di cimentarsi nel rilancio della filmografia horror producendo un'innovativa versione a colori del Frankenstein con la regia di Terence Fisher. Ne sarà protagonista Peter Cushing: per entrare nella parte, però, è previsto che l'attore segua un peculiare apprendistato: egli dovrà essere capace di incutere realisticamente il terrore nel pubblico oramai smaliziato del secondo dopoguerra, e, per farlo, dovrà venire in contatto con le fondamenta della paura umana più ancestrale, al punto da essere in grado di attraversarla: solo in quanto capace di sostenere direttamente l'incontro col terrore, infatti, Cushing potrà essere considerato dagli spettatori interprete credibile dell'inquietante nobile scienziato. Nella sua preparazione sui generis, il popolare attore s'imbatterà in due ciceroni dalle personalità antitetiche - il professor Arthur Aberline, eminente storico, esperto di aspetti antropologici e religiosi, e lord Sherrinford Meinster, demonologo e collezionista spasmodico di tutto ciò che è legato al Maligno - e finirà coinvolto, suo malgrado, nell'inchiesta - frattanto spostatasi a Londra, scenario di altri delitti - condotta dai poliziotti Carmichael e Logan; inchiesta che porta a una misteriosa pellicola risalente agli anni del Cinema muto, intitolata La fête du Monsieur Orphée.


Un delitto dantesco, un sagace investigatore, un attore impegnato a imparare cosa sia la paura e una pellicola maledetta, causa di morte e devastazione.
Un romanzo denso di humour nero, passione cinefila e mistero

Nato a Siviglia nel 1978, Javier Márquez Sánchez è scrittore, giornalista e grande esperto di musica rock. Ha pubblicato alcuni saggi dedicati a Bruce Springsteen, Neil Young, Simon & Garfunkel, ed Elvis Priesley. Attualmente è vicedirettore della rivista Cambio 16 e collabora con varie altre testate.
La festa di Orfeo è il suo primo romanzo, omaggio all'horror britannico degli anni Sessanta, al Giallo classico e alla passione per il cinema.


Allora, siete pronti ad immergervi nel mondo horror?? :)
Fra